Autoage

Robot

Cos'è un robot

il braccio roboticoUn robot è un sistema autonomo in grado di spostarsi e interagire in un ambiente fisico reale per perseguire uno scopo.

Come riconoscere un robot

A volte si definisce robot qualcosa che non esiste ancora o che non è un robot.

Un sistema può essere definito robot se

  • prende decisioni senza dipendere dall'uomo
  • si trova nell'ambiene fisico
  • percepisce l'ambiente intorno a sé, si adatta e/o lo modifica se possibile
  • persegue un obiettivo da raggiungere

Quando un sistema ha tutte queste caratteristiche è detto sistema robotico.

In caso contrario, se risponde soltanto ad alcune caratteristiche, è probabilmente soltanto un automatismo.

La differenza tra robot e intelligenza artificiale. Spesso si confonde la robotica con l'Aritificial Intelligence (A.I). In realtà, sono due cose diverse. L'intelligenza artificiale è un software intelligente che opera nell'ambiente virtuale di un computer. Un robot, invece, si trova nell'ambiente fisico reale.

Qual è l'origine dei robot

I robot sono l'evoluzione tecnologica dell'automazione meccanica.

Sono già una realtà in ambito industriale e, fra qualche anno, entreranno a far parte della vita quotidiana.

Nulla di fantascientifico. Oggi nessun robot potrebbe essere definito "intelligente" al pari dell'uomo.

Spesso i robot svolgono lavori semplici ma ripetitivi, pericolosi o faticosi per un uomo.

Esempio. Gli aspirapolvere robot sono un esempio pratico di sistema robotico, già presente in molte case. Le automobili con guida autonoma (driverless) sono, invece, un esempio di sistema robotico di prossima generazione.

E per molti decenni a venire sarà ancora così.

L'intelligenza artificiale è ancora molto lontana dalla singolarità tecnologica e dall'intelligenza umana.

Come funziona un robot

Un robot esiste nell'ambiente fisico. Pertanto ha un corpo, una struttura fisica (body) che lo sorregge.

A differenza di un programma informatico intelligente (bot), il robot può trovarsi soltanto in un luogo ed è strettamente legato all'ambiente che lo circonda.

Il robot condivide lo spazio fisico con altri oggetti fisici, deve saperli riconoscere, interagire e potersi muovere.

Grazie ai sensori il robot percepisce l'ambiente intorno a sé. Ad esempio, una fotocamera digitale o una telecamera.

Può spostarsi nell'ambiente tramite dispositivi attuatori di locomozione (es. ruote o cingoli).

Inoltre, può inoltre manipolare gli altri oggetti presenti nell'ambiente con altri dispositivi attuatori di manipolazione. Ad esempio dei bracci meccanici.

La mente del robot è l'unità di controllo, più o meno intelligente, dove risiedono i programmi e i dati che determinano il funzionamento dell'automa.







Home Page | Per contattarci | PIVA 09286581005 | Privacy e preferenze cookies | All rights reserved 2017

Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.